" vorrei passare tutta la vita con una Dea irrazionale e sospettosa, con un assaggio di gelosia furibonda come contorno...
e una bottiglia di vino che abbia il tuo sapore...e un bicchiere che non sia mai vuoto......" Un ottima annata

sabato 22 settembre 2012


 " TAGLIOLINI INGANNEVOLI" AL PECORINO E PROSCIUTTO

Ben ritrovati amici dei fornelli e amanti della cucina, finalmente una nuova ricetta!
Questa volta vi dico la verità e senza falsa modestia, mi sono proprio divertito con questo piatto.
il titolo la dice lunga , e vi avviso subito , non si tratta per niente di pasta.
Oggi vi propongo un primo piatto molto ricco di ingradienti ( e molto sostanzioso) che cerca di imitare un piatto di tagliatelle , ma in realtà sono uova.
Per prima cosa preparatevi in un piatto del prosciutto cotto e della scamorza tagliati a dadini piccoli,



 Poi prendete 4 uova, le sbattete con sale e pepe e preparate una frittata omogenea e bella spessa ( circa 1 cm).


Fatto questo fatela intiepidire e , su un tagliere fate delle listarelle  per lungo , che somiglino a delle bavette ( o tagliatelle) , mi raccomando fate con cautela che si rompono facilmente e fatele abbastanza larghe sennò nella padella quando le saltate col sugo si rompono.

                                                                                             





  A questo punto non vi resta che preparare
nella padella dove avete fatto la frittata il sugo, versate
la conserva ( io ho usato del sugo fatto in casa)
e quando prende calore aggiungete il cotto e la scamorza
 e mescolata e fiamma bassa finchè la scamorza si fonde quindi  aggiungete le "tagliatelle " di uova e coprite con il pecorino gratuggiato ( io ho usato quello romano). laciate un po riposare con coperchio in modo che anche il pecorino si amalgami con il resto degli ingredienti e,.... servite
con un buon rosso ( consiglio del giorno, cabernet franc.)

1 commento:

  1. deve essere buono pero bisogna assaggiare.
    Bravo comunque

    RispondiElimina